www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 11/06/2012 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

Arriva il Festival dell'Ozio

Non un weekend pigro ma una manifestazione ricca di eventi per passare due giornate all'aria aperta: ecco la prima edizione del Festival dell'Ozio.


Arriva il Festival dell'Ozio

La parola ozio deriva dal latino otium che, nel suo significato originale, ha una connotazione ben diversa dalla pigrizia e dal dolce far niente, infatti vuol dire proprio dedizione alla vita contemplativa, alle attività fisiche, intellettuali, artistiche e ludiche, insomma tutte sensazioni positive che ben contrastano con l'ansia, il caos e il frastuono della vita di tutti i giorni.

Per chi ha come obiettivo di vita, anche solo per un fine settimana, quello di ritrovare la pace, perché chiudersi in spa e centri benessere quando il Belpaese è ricco di interessanti attività all'aria aperta? Complice la bella stagione che regala lunghe giornate di sole, il FAI, Fondo Ambiente Italiano, propone la prima edizione del "Festival dell'ozio", una manifestazione culturale che, per le giornate di sabato 16 e domenica 17 giugno 2012 animerà la cinquecentesca Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD), un luogo di delizie per mente e spirito che regala al pubblico un'esperienza di armonia e quiete in compagnia di un ricco calendario di attività e svaghi in grado di stimolare la cura del sé e lo sviluppo del proprio lato creativo e fantasioso.

Il programma di questa prima edizione del Festival è molto ricco e prevede numerose proposte per intensi pomeriggi all'insegna dello svago da svolgere in solitudine o in compagnia abbandonandosi a "Le passeggiate" pensate per scoprire, a piedi, in bicicletta o a dorso d'asino, il verdeggiante paesaggio circostante; "I piaceri dell'ozio: consigli del giorno" con attività che prevedono il totale abbandono di ogni pensiero negativo, di ogni contatto dallo stress quotidiano mirando a un unico obiettivo: distendere i nervi e non pensare ad alcun dovere.

Come? Un buon libro da troppo tempo lasciato sul comodino o ancora realizzare finalmente quella partita a scacchi da troppo tempo rimandata o un tete a tete con l'ultimo cd acquistato adagiati su comode sdraio o, per chi non riesce a stare con le mani in mano, ecco le lezioni "All'aria aperta" perfetto per recuperare quell'armonia persa o solo dimenticata grazie a lezioni di Yoga, Tai Chi e risveglio muscolare.

Ampio spazio anche all'estro creativo di grandi e piccini con i "Laboratori creativi", attività di ogni sorta come corsi di cucina, giardinaggio, musica, giocoleria e costruzioni e, ovviamente, dopo tanto darsi da fare non poteva mancare l'angolo "Ristoro", una sezione incentrata sull'assaggio di specialità del territorio e di cibi che richiedono una lunga preparazione, un modo interessante e costruttivo che permetterà di far capire a tutti i partecipanti il valore e l'importanza del pasto come momento conviviale, una pausa che, per essere davvero tale, necessita di esser gustata con lentezza.

Divertimento insomma che non conosce orari in quanto, al calar del sole, si prosegue sabato 16 giugno, dalle ore 21.30, con la messa in scena di "Le Forme del Fiato", spettacolo durante il quale il trio composto da Tiziano Scarpa, Massimo Donà e Davide Ragazzoni proporrà, a partire dall' "Infinito" di Leopardi, un'originale interazione fra musica, filastrocche, brani di prosa e poesie, utilizzando anche lettori vocali elettronici.

Informazioni utili:
Villa dei Vescovi

Tel. 0499930473
www.fondoambiente.it


Copyright Nexta

Arriva il Festival dell'OzioNon un weekend pigro ma una manifestazione ricca di eventi per passare due giornate all'aria aperta: ecco la prima edizione del Festival dell'Ozio.Livia Fabiettiwww.nexta.comwww.nexta.com(©Copyright (c) Nexta Media)2012-06-11T10:00:002012-06-11T10:00:00Courtesy of © Poznyakov/ShutterstockLa parola ozio deriva dal latino otium che, nel suo significato originale, ha una connotazione ben diversa dalla pigrizia e dal dolce far niente, infatti vuol dire proprio dedizione alla vita contemplativa, alle attività fisiche, intellettuali, artistiche e ludiche, insomma tutte sensazioni positive che ben contrastano con l'ansia, il caos e il frastuono della vita di tutti i giorni. Per chi ha come obiettivo di vita, anche solo per un fine settimana, quello di ritrovare la pace, perché chiudersi in spa e centri benessere quando il Belpaese è ricco di interessanti attività all'aria aperta? Complice la bella stagione che regala lunghe giornate di sole, il FAI, Fondo Ambiente Italiano, propone la prima edizione del "Festival dell'ozio", una manifestazione culturale che, per le giornate di sabato 16 e domenica 17 giugno 2012 animerà la cinquecentesca Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD), un luogo di delizie per mente e spirito che regala al pubblico un'esperienza di armonia e quiete in compagnia di un ricco calendario di attività e svaghi in grado di stimolare la cura del sé e lo sviluppo del proprio lato creativo e fantasioso. Il programma di questa prima edizione del Festival è molto ricco e prevede numerose proposte per intensi pomeriggi all'insegna dello svago da svolgere in solitudine o in compagnia abbandonandosi a "Le passeggiate" pensate per scoprire, a piedi, in bicicletta o a dorso d'asino, il verdeggiante paesaggio circostante; "I piaceri dell'ozio: consigli del giorno" con attività che prevedono il totale abbandono di ogni pensiero negativo, di ogni contatto dallo stress quotidiano mirando a un unico obiettivo: distendere i nervi e non pensare ad alcun dovere. Come? Un buon libro da troppo tempo lasciato sul comodino o ancora realizzare finalmente quella partita a scacchi da troppo tempo rimandata o un tete a tete con l'ultimo cd acquistato adagiati su comode sdraio o, per chi non riesce a stare con le mani in mano, ecco le lezioni "All'aria aperta" perfetto per recuperare quell'armonia persa o solo dimenticata grazie a lezioni di Yoga, Tai Chi e risveglio muscolare. Ampio spazio anche all'estro creativo di grandi e piccini con i "Laboratori creativi", attività di ogni sorta come corsi di cucina, giardinaggio, musica, giocoleria e costruzioni e, ovviamente, dopo tanto darsi da fare non poteva mancare l'angolo "Ristoro", una sezione incentrata sull'assaggio di specialità del territorio e di cibi che richiedono una lunga preparazione, un modo interessante e costruttivo che permetterà di far capire a tutti i partecipanti il valore e l'importanza del pasto come momento conviviale, una pausa che, per essere davvero tale, necessita di esser gustata con lentezza. Divertimento insomma che non conosce orari in quanto, al calar del sole, si prosegue sabato 16 giugno, dalle ore 21.30, con la messa in scena di "Le Forme del Fiato", spettacolo durante il quale il trio composto da Tiziano Scarpa, Massimo Donà e Davide Ragazzoni proporrà, a partire dall' "Infinito" di Leopardi, un'originale interazione fra musica, filastrocche, brani di prosa e poesie, utilizzando anche lettori vocali elettronici. Informazioni utili: Villa dei Vescovi Tel. 0499930473www.fondoambiente.it Copyright Nextaseo_keywordseuropa,italia,festival dell'ozio 2012,Villa dei VescoviArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'OzioArriva il Festival dell'Ozio
0Commento
Altre immagini relative a Arriva il Festival dell'Ozio su Bing
Altre immagini
Precedente 1 di 1 Successivo
loading
Risultati forniti da
Risultati dal sito selezionato

Storia, Arte, Cultura

vie del gusto

4 passi nella natura

Un luogo, un personaggio