www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 18/01/2012 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

Vienna per vegetariani

C'è una Vienna per i golosi, una per i romantici ed una anche per i vegetariani: ecco gli indirizzi da non perdere.


Vienna per vegetariani

Non è una malattia, l'essere vegetariani è una filosofia di vita che, per diversi motivi di ordine morale, sociale, salutistico o religioso, porta ad una scelta alimentare a base vegetale con esclusione di carne e pesce, un'abitudine che, pian piano, sta raccogliendo sempre più adesioni in giro per il mondo tanto da portare all'apertura di locali a tema con un menù tutto verde e.. non solo.

Se avevate in programma un weekend o una vacanzina in quel di Vienna, state pur certi che da queste parti non mancano gli indirizzi di gusto: nella bella capitale austriaca, oltre alle meraviglie della pasticceria quale la Sachertorte, sono tanti gli sfizi che deliziano il palato in grado di assecondare ogni esigenza, anche quelle più, apparentemente, complicate.

Lungo la Ringstrasse, di fronte all'Università, a far vibrare le papille gustative è il ristorante self service Yamm! Basta varcare l'ingresso per percepire quell'atmosfera ideale ed accogliende, una vera meraviglia per gli occhi e per il palato: all'orizzonte freschi piatti vegetariani che spaziano dalla minestra al granturco, mais e cocco, all'insalata di tofu in agrodolce o ravioli caserecci con ripieno di zucca realizzati servendosi di ingredienti regionali, quasi sempre biologici. Inoltre il buffet propone anche piatti vegani, senza glutine e lattosio, facilmente riconoscibili grazie ad appositi cartellini.

Altro giro alto menù: nei pressi del teatro Ronacher, in pieno centro storico, si trova un altro paradiso a portata di vegetariano: a disposizione ben 700 m² di delizie al Tianm, un ristorante che serve raffinate creazioni vegetariane e vegane a prezzi veramente convenienti. Non solo è possibile consumare pasti sul posto ma, accanto, si trova un fornito negozio di alimentari là dove fare il pieno di specialità prodotte quasi tutte in proprio. La peculiarità di questo luogo è che vengono organizzate regolarmente serate a tema, non feste bensì una sorta di lezioni dedicate ad esempio a verdure poco conosciute o ad uno specifico caseificio.

Stessa logica vale per il Formosa Foods, un ristorante ad hoc per vegetariani e, soprattutto per vegani, con tanto di piccolo negozio biologico incluso che offre un'ampia selezione di prodotti alternativi come la carne "vegetale" molto validi, dolci vegani, a basso prezzo. La lista è infinita, da annotare anche il Burgermacher prepara hamburger bio noti in tutta la città e creative varianti vegetariane. Anche il ketchup qui è fatto in casa.

Link utili:
www.wien.info
www.tian-vienna.com
www.yamm.at


Copyright Nexta

0Commento

Attività degli amici