www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 08/06/2011 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

Quando la vacanza si condivide

Stanchi della solita compagnia? Niente panico, arriva in soccorso un nuovo modo di viaggiare ... in condivisione, una soluzione che unisce l'utile al dilettevole permettendo di ammortizzare le spese e far nascere nuove amicizie


Quando la vacanza si condivide

Le vacanze sono in arrivo e, prima ancora di dover scegliere dove andare a fare baldoria, c'è un altro elemento fondamentale da definire: la compagnia. C'è chi è solito partire in coppia, chi con l'amica/o del cuore e chi in gruppo ma.... se per un qualsiasi motivo non ci si trovasse d'accordo su alcuni punti oppure la solita musica vi annoia e siete in cerca di novità, non permette a niente e nessuno al mondo di farvi rinunciare alle vostre sacrosante ferie!

FAI DA TE? NO, IO CONDIVIDO
L'idea di partire soli alla scoperta del mondo vi terrorizza? La solitudine e la nostalgia non vi sono amiche? Lasciatele a casa, a farvi compagnia saranno nuovi e meravigliosi compagni d'avventura. Non fate gli scettici e lasciatevi trascinare dalla tendenza delle vacanze condivise, un nuovo modo di fare turismo che affascina non solo i giovani ed i giovanissimi.

Al giorno d'oggi, in un'epoca in cui la tecnologia è amica dell'uomo, per risparmiare si tende a confezionarsi pacchetti da soli: tra una navigata e l'altra provate a fare un giro nei siti dedicate alla ricerca di nuovi amici-turisti e buona fortuna!

Basta accendere il pc e visitare siti come www.vacanzecondivise.com, punto d'incontro virtuale tra persone con comuni esigenze. Ci si iscrive, si lasciano richieste e proposte di vacanze e il tutto viene raccolto e, in base alle diverse combinazioni, vengono messe in contatto le persone tra di loro, creando il "viaggio di gruppo" su misura o anche solo la possibilità di dividere la camera o il noleggio dell'auto. ll tutto con una spesa di €50 annuali, che è il costo della tessera ma, per chi prenota un viaggio tra quelli proposti, l' agenzia rimborsata il costo della carta.

Ricordate, l'obiettivo è fare gruppo per spendere meno in vacanza! Qualche rotta? Si va dal tour del Myanmar ad una vacanza in vela a tutto Mediterraneo, dall'Australia all'avventura nella spettacolare natura africana del Botswana e tanto altro.

CAR SHARING, UNA MACCHINA PER DUE
Per chi si muove in auto, al bando il vecchio e pericoloso autostop, provate con siti quali www.carpooling.it, un modo intelligente per ottimizzare la spesa del carburante e dei pedaggi autostradali! Troverete sicuramente qualcosa di interessante tra richiese ed annunci di passaggio dei tantissimi utenti italiani che scelgono il car sharing. In tal modo potrete entrare in contatto tanto con il conducente quanto con i prossimi compagno di viaggio per concordate punto di incontro, il costo e tutti gli altri dettagli della vacanza.

Links utili:
www.vacanzecondivise.com
www.roadsharing.com
www.carpooling.it


Copyright Nexta

0Commento

Attività degli amici