www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 16/11/2011 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

L'Europa a luci rosse

Da Pigalle al Red Light District: ecco gli storici quartieri del sesso dove, la notte, si colora di rosso tra Sexy shop, spettacoli erotici e prostitute.


L'Europa a luci rosse

Vedi la gallery "In giro tra le città europee più hot"

Al di là dei quartieri più affascinanti che caratterizzano le grandi realtà europee, al calar della sera, quando si abbassano le serrande e si cambia il sipario, la vita formale di tutti i giorni lascia il posto ad una più pepata dimensione, quella dei night club e dei quartieri a luci rosse che hanno dato origine ad una vera e propria forma di turismo alternativo.
Ebbene sì, quello che è conosciuto come il mestiere più vecchio del mondo, è qualcosa di legalizzato in molti paesi europei: dalla Germania all'Olanda fino alla Turchia, la prostituzione è una professione a tutti gli effetti inquadrata nel ruolo di "lavoratori del sesso".

Quando si parla di trasgressione non si può non tirare in gioco Amsterdam, la città della perdizione per eccellenza là dove, oltre ai suoi chiacchieratissimi coffee shop, è il Red light District a dominare la scena: si tratta del quartiere a luci rosse, basta guardarsi intorno per farsi un'idea, ogni vicolo è un continuo susseguirsi di sex shop, teatri erotici, peep show e tanto di museo del sesso e dell'erotismo.

Se non avete mai sentito parlare dello "window shopping", tra un canale e l'altro, la vostra attenzione ricadrà proprio su queste insolite vetrine illuminate da neon rossi: niente merce all'ultima moda, qui ad esporsi sono prostitute che mettono in vendita le loro prestazioni.

A SPASSO PER PIGALLE
Dall'Olanda del tutto è possibile a Parigi dove, ai piedi della collina di Montmartre, si trova Pigalle, quartiere famoso in tutto il mondo per il suo famoso cabaret, il "Moulin Rouge", la Parigi hot, un luogo che vive dopo la mezzanotte e permette di assaporare il brivido del proibito tra sexy shop, peep show, strip club, locali per adulti, cinema a luci rosse, videoteche a tema, negozi di vestiti e gadget erotici e, addirittura, un museo, tutti allineati lungo la strada principale.

Meno frequentata è Boulevard di Saint Denis, storica via peccaminosa nel centro della capitale francese, ricca di sexy shops, locali a luci rosse e prostitute non più giovanissime che, coi i loro abiti succinti ed eccentrici, si soffermano sull'uscio dei portoncini, tra un negozio e l'altro, in attesa di abbordare potenziali clienti.

TUTTO L'EROS DI AMBURGO
Insospettabile la Germania, una nazione quadrata là dove, come Amsterdam, anche Amburgo di notte si spoglia di ogni formalismo e apre le porte del divertimento nel suo pittoresco quartiere a luci rosse Sankt Pauli.

Passeggiando nei pressi del porto, lungo la via famosa Reeperbahn, è un susseguirsi continuo di locali notturni in cui l'eros è l'elemento dominante: sexy shop, peep show, streep show, cinema a luci rosse e l'Erotic Art Museum, un museo che ospita la più ricca collezione di arte erotica d' Europa.

In alcune stradine laterali, come la Davidstrasse, si possono vedere prostitute in vetrina in attesa che i clienti entrino o ancora, nella Herbertstrasse, fate attenzione al cartello posto all'inizio della strada: qui vige il divieto d'accesso per minori e, udite udite, anche le donne sono bandite, la loro presenza potrebbe non essere gradita dalle signorine al lavoro intente ad esporre le loro grazie!


Copyright Nexta

0Commento

Attività degli amici