www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 23/03/2011 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

Isole Canarie, l'arcipelago dell'eterna primavera

Alla scoperta dei sette gioielli delle Canarie, sette differenti modi di fare vacanza nella terra là dove splende sempre il sole.


Isole Canarie, l'arcipelago dell'eterna primavera

Se il clima del Belpaese tende spesso a fare i capricci, esiste un luogo là dove non c'è spazio per le nubi. Vicine ed abbordabili, le Isole Canarie sfoggiano tutta la magia di un arcipelago unico al mondo, un vero e proprio universo privilegiato dove le temperature primaverili sono una costante.

Avete capito bene, qui ci sono 365 giorni di caldo mite: un vero paradiso! Non una ma ben sette isole: si tratta di La Gomera, Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, El Hierro, La Palma e Tenerife, bellissime perle rare ubicate nell'Atlantico, mete balneari gettonatissime dal turismo internazionale.

SETTE MODI DI DIRE CANARIE
Sole e caldo tutto l'anno: tra crateri e montagne, spiagge di sabbia bianca e vulcaniche, acque cristalline e vegetazione lussureggiante, senza dimenticare una frizzante nightlife: ecco l'identikit delle sette isole che compongono l'arcipelago delle Canarie, sette mondi da scoprire dalla a alla z.

T come Tenerife, la più grande e gettonata delle Canarie, terra dai mille contrasti in grado di soddisfare tanto gli amanti della nullafacenza quanto i novelli esploratori a caccia di emozioni tra le meravigliose foreste ed i parchi nazionali. Oltre alla ricchezza ecologica, innumerevoli le spiagge tropicale dalla sabbia dorata, in primis La Teresitas e Playa de las Americas, lambite da un'acqua turchese dove crogiolarsi al sole.

G come Gran Canaria, un vero e proprio continente in miniatura, uno dei migliori luoghi al mondo per la pratica del windsurf dove, oltre alla famosa spiaggia dell'Inglés, attraversando ambienti singolari si raggiunge Maspalomas, una lunga lingua di sabbia dorata che costeggia un bellissimo deserto di dune.

F come Fuerteventura, "l'isola tranquilla" situata in prossimità delle coste africane, un paradiso per gli appassionati di sport nautici: vela, sci d'acqua, surf, pesca e, ovviamente, windsurf; occhio però alla forza dell'Oceano Atlantico, le sue acque non sono le più indicate per chi ama il mare piatto ed una tranquilla vita balneare.

L come Lanzarote, la più selvaggia delle isole Canarie, stupefacente per il suo paesaggio lunare dall'atmosfera esotica. Se non vi innervosite per il vento che vi scompiglia i capelli e se amate le sorprese, "l'Isola Fortunata", così chiamata per le sue temperature miti, vi invita ad adagiarvi sulle sue spiagge a tutto relax o nel verde del Parco Nazionale di Timanfaya o nel Parco Naturale dell'Arcipelago Chinijo.

La Palma è l'isola più verde delle Canarie perfetta per ritagliarsi per una memorabile evasione lasciandosi cullare dalle rumore delle onde che si infrangono sulla spiaggia di Porto Naos, Los Cancajos o Faro de Fuencaliente. Voglia di dimensioni selvagge? La Gomera è certamente l'isola delle Canarie più sconosciuta, meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza lontano dalla folla e dal caos, pronti a vivere a tu per tu con il cielo ed il mare.

Dulcis in fundoEl Hierro,un'isola che, nonostante le sue dimensioni esigue, presenta un avvincente mix di colori e paesaggi là dove, ad alterarsi scogliere, vulcani, vallate e boschi millenari.

Links utili:
www.turismodecanarias.com


Copyright Nexta

0Commento

Attività degli amici