www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 02/05/2012 | autore: Livia Fabietti, www.nexta.com

Ad Alqueva le stelle sono più belle

Vacanze ad Alqueva, la prima "Starlight tourist destination" certificata dal'Unesco e dall'Unwto.


Ad Alqueva le stelle sono più belle

Esiste un luogo in grado di regalare emozioni a colori solleticando tutti i sensi: è il Portogallo, la nazione più occidentale d'Europa, terra dai dolci contrasti dove riempire gli occhi di magia.

Per chi non si accontenta delle solite rotte turistiche, delle grandi città d'arte o delle solite mete balneari ma preferisce approfondire la conoscenza di luoghi meno rinomati, in quel di Alentejo, esplorare la natura della regione ha un sapore diverso.

Qui tutti possono trovare lo scenario ideale per numerose attività all'aria aperta da vivere tanto a cavallo quanto in bicicletta visitando il suo lago artificiale, il più grande d'Europa, molto amato sia da chi desidera trascorrere un soggiorno rilassato sia dagli appassionati di sport acquatici ma non è tutto, qui, tra cieli stellati e silenzi mozzafiato si trova la prima "Starlight tourist destination" certificata dal'Unesco e dall'Unwto, ovvero la prima località al mondo a cui sia stato attribuito questo prestigioso status.

Si tratta di un posto magico, caratterizzato da un'eccellente qualità per la contemplazione dei cieli stellati e da attività turistiche a essa connesse: qui ad attendere gli eterni romantici, meravigliosi 250 km2 di pura tranquillità.

La "Dark sky reserve" di Alqueda è ampia 3000 km2 e si estende lungo i comuni di Alandroal, Barrancos, Moura, Mourao, Reguengos de Monsaraz e Portel e, nella riserva di Alqueva, è compresa anche la "Dark sky route", con ristoranti, alberghi e guide preparate per condurre gli astro-turisti alla visione dei cieli del posto, anche con telescopi.

Da non sottovalutare anche il fascino di Alqueva e l'Alentejo dal punto di vista enogastronomico: qui mettersi in tavola è un vero piacere per il palato, niente di elaborato, sapori semplici come pane, olio d'oliva, salsicce, stufato di agnello, zuppa di merluzzo, il "calducho", i formaggi di Serpa, Évora e Nisa, erbe, aromi regionali e deliziosi dessert come la torta al miele e la torta reale, gustosi piatti legati ai prodotti della terra che vengono accompagnati da ottimi vini dal carattere intenso e unico.

Links utili:
www.roteirodoalqueva.com
www.visitalentejo.com





Copyright Nexta

0Commento

Attività degli amici